Bari Calcio, Mirko Antenucci è il colpo dell’estate: «Sfida più importante della mia carriera»

I tifosi lo hanno già ribattezzato MA7 e attendono i suoi gol

Ha scelto Bari per affrontare la sfida più importante della sua carriera. Parole e musica di Mirco Antenucci, colpo di mercato dell’estate 2019 che sta guidando il Bari nel ritiro di Bedollo. La corte del Bari è stata determinante per convincere l’attaccante a lasciare la Serie A e la Spal. Con una nuova missione: vincere, dopo i due campionati di B conquistati a Torino e Ferrara, anche un torneo di Serie C.

Antenucci ha sposato Bari con un legame triennale, fuori categoria per la Serie C. Il suo curriculum racconta di oltre 150 reti realizzate nel calcio pro, passando anche per la Championship inglese. Non a caso la società biancorossa lo ha scelto nel trittico di testimonial per la presentazione delle nuove maglie con i compagni di squadra Di Cesare – amico di vecchia data già conosciuto a Torino, sette anni fa – e Scavone.

A Bari lo hanno già ribattezzato MA7 e attendono i suoi gol. Nel solco d ella tradizione dei grandi attaccanti biancorossi. Da Protti a Tovalieri fino a Joao Paulo. Antenucci è pronto a rispondere presente. Per rilanciare, a 34 anni suonati, il gusto della sfida.