Nigeriano che si trovava a Bari arrestato dalla Polizia di Matera per rapina e lesioni

Nigeriano che si trovava a Bari arrestato dalla Polizia di Matera per rapina e lesioni

Deve scontare una pena di tre anni e nove mesi

In esecuzione di un ordine di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Matera, uomini della Questura della città lucana hanno arrestato un cittadino nigeriano, di 44 anni, che deve scontare una pena residua di tre anni e nove mesi di reclusione.

Il 44enne – condannato per vari reati, tra i quali quelli di rapina aggravata e lesioni dolose – si trovava nel Centro di permanenza per il rimpatrio (CPR) di Bari, in attesa di essere espulso.