Auto carica di tabacchi intercettata e sequestrata dalla Guardia di Finanza

Denunciato un ultrasettantenne barese per contrabbando

I Finanzieri di Bari, hanno intercettato un’autovettura contenente 80 chilogrammi di tabacchi di contrabbando, quasi sicuramente destinati al mercato locale, presso il casello autostradale di Bari Nord.

Nei guai è finito un ultrasettantenne barese, alla guida di una vecchia autovettura Station Wagon, dove erano state occultate 400 stecche sigarette di contrabbando, ordinate in vari scatoloni.

L’uomo con qualche precedente specifico di polizia ha giustificato il trasporto ai militari affermando che aveva la necessità di aumentare le proprie entrate. Al termine delle operazioni, le sigarette di contrabbando sono state sottoposte a sequestro, assieme all’auto utilizzata, ed il responsabile denunciato a piede libero per contrabbando.

Sono in corso le indagini per individuare i destinatari del carico ed il canale di approvvigionamento.