Arrestati 2 dipendenti Sanitaservice: timbravano e uscivano a fare gli usurai

Blitz antiusura e antiassenteismo dei Carabinieri: in tutto 7 arresti e 16 indagati

Due dipendenti di Sanitaservice, società in house della Asl Bari e attiva anche al Policlinico, sono stati arresati dai carabinieri in un’operazione antiusura e antiassenteismo nella quale sono stati complessivamente arrestati 7 indagati e notificati 16 provvedimenti interdittivi dal servizio.

In particolare – secondo l’accusa – i due dipendenti di Sanitaservice, in numerose circostanze, non si sono presentati al lavoro e, durante l’orario di servizio, hanno incontrato le proprie vittime dalle quali hanno riscosso le mensilità dei prestiti erogati o stipulato nuovi accordi usurari. Tuttavia i due riuscivano ugualmente a far risultare la loro presenza in servizio, grazie alla complicità di loro colleghi che timbravano il loro badge.

Per altri impiegati assenteisti di Sanitaservice i carabinieri hanno accertato come gli stessi, in orario lavorativo, erano in località di villeggiatura, a pesca, o svolgevano attività di natura personale.