Sgominato clan “D’Abramo-Sforza” di Altamura: oltre 50 arresti tra Puglia, Roma e Matera

Sono accusati di una serie di reati, dall’omicidio al porto d’armi, alla turbativa d’asta

Nelle prime ore di questa mattina a Bari, Altamura, Foggia, Cerignola, Matera, Lecce e Roma, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, supportati dai reparti speciali “Cacciatori di Puglia”, Nucleo Cinofili e 6° Elinucleo CC di Bari, stanno eseguendo una massiccia operazione con oltre 50 arresti di capi ed affiliati del clan ”D’Abramo-Sforza” di Altamura, ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso armata, detenzione e porto di armi, anche da guerra, traffico di sostanze stupefacenti, omicidio, tentato omicidio, estorsione, turbativa d’asta.

Le misure restrittive sono state emesse dal G.I.P. di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a seguito di attività d’indagine condotta dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.