Comunali 2018: a Barletta e Monopoli sindaci al primo turno

Lodispoto trionfa a Margherita di Savoia. Ballottaggi a Bisceglie, Altamura e Brindisi

45 i comuni al voto in Puglia nella giornata di domenica 10 giugno per le elezioni amministrative e non sono mancati i problemi in diverse sezioni. Problemi di diversa natura soprattutto nelle operazioni di spoglio con tante schede annullate e contestate ed operazioni molto lente.

Ci sono state anche notizie di cronaca vera e propria con, per esempio, a Barletta e Bisceglie due uomini denunciati perché scoperti mentre scattavano una fotografia all’interno del seggio al proprio voto. In entrambe le circostanze vi è stato l’intervento della forza pubblica. Situazione particolare anche ad Altamura dove momenti di tensione si sono vissuti nella sezione 29 quando il presidente di seggio è uscito dalla propria sezione con una scheda tra le mani successivamente poi imbucata nell’urna. Anche qui necessario l’intervento dei Carabinieri per riportare la calma e verificare la correttezza dell’operazione del Presidente.

Tornando invece alla cronaca politica tra i comuni più importanti al voto vi è stato senza dubbio Brindisi, città capoluogo di provincia in cui bisognerà tornare alle urne tra quindici giorni. Al ballottaggio, infatti, ci saranno Roberto Cavalera candidato di parte del centro destra con Forza Italia ma senza Lega e Fratelli d’Italia fermatosi a poco più del 34%. La sfida sarà con Riccardo Rossi al 23% esponente del centrosinistra con una coalizione che va dal Partito Democratico a Liberi e Uguali. Ballottaggio anche a Francavilla Fontana mentre negli altri quattro comuni sindaci eletti poiché tutti al di sotto dei 15mila abitanti.

Nel foggiano, invece, nove comuni al voto e tutti sotto i 15mila abitanti hanno già eletto il loro sindaco mentre un comune, San Nicandro Garganico andrà al ballottaggio tra il candidato del centrodestra Costantino Ciavarella al 33,31% e quello del PD Mario D’Ambrosio al 28,07% alleato anche con Noi con l’Italia. Nel barese sarà sfida al ballottaggio nel Comune di Altamura tra Giovanni Saponaro sostenuto da liste civiche e la candidata del centrosinistra Rosa Melodia. Eletto al primo turno, invece, il sindaco di Monopoli di centrodestra con oltre il 55% Angelo Annese. Nel tarantino tutti eletti i sei primi cittadini delle città al di sotto dei 15mila abitanti al voto così come nel leccese dove al voto erano 10 i comuni al voto. Nella BAT, infine, vittoria al primo turno per Cosimo Cannito a Barletta con il 54% delle preferenze e nuovo sindaco anche a Margherita con Bernardo Lodispoto. Al ballottaggio, invece, Angelantonio Angarano e Giovanni Casella entrambi con coalizioni tendenzialmente di centrodestra.