Droga lanciata dal balcone, due arresti a Japigia

Operazione dei Carabinieri nei confronti di un 28enne e di un 48enne

Ha lanciato dal balcone della propria abitazione tre involucri contenenti droga purissima che avrebbe potuto fruttare oltre 20mila euro per 1200 dosi da immettere nel mercato dello spaccio al dettaglio. Ma sul posto c’erano i Carabinieri che sono prontamente intervenuti nel Quartiere Japigia ed hanno arrestato due pluripregiudicati, il 28enne G.L. e il 48enne F.M., già noti alle Forze dell’Ordine per i loro trascorsi penali.

I due dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso e sono stati condotti nella Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. A pochi giorni da un importante sequestro di droga, infatti, che ha portato all’arresto di un intero nucleo familiare, questa volta, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro hanno arrestato i due soggetti e recuperato 240 grammi di cocaina.

In particolare, l’attenzione dei militari, è stata attirata dai movimenti sospetti del 48enne che a bordo del suo ciclomotore si è appostato proprio sotto casa del 28enne. In breve il lancio dei tre involucri contenenti la droga e l’immediato occultamento all’interno della carenatura di un altro scooter parcheggiato nelle vicinanze. Poi l’intervento dei Carabinieri, la perquisizione e l’arrivo al secondo piano della palazzina nel Quartiere Japigia e l’arresto dei due uomini.