Fotovoltaico, è record per la Puglia: prima in Italia per potenza

Fotovoltaico, è record per la Puglia: prima in Italia per potenza

I dati del 2018 svelano che Lecce è la provincia più «solare»

La Puglia si conferma prima in Italia per la produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica. Lo dicono i dati diffusi ieri dal Gse all’interno del rapporto statistico 2018, secondo cui la densità di energia dal sole prodotta sul territorio pugliese non ha eguali in nessuna altra parte del territorio: la potenza installata per chilometro quadrato è infatti più che doppia rispetto alla media nazionale.

In Italia sono in esercizio complessivamente 822.301 impianti fotovoltaici per una potenza totale di 20.108 MW e una produzione di energia pari a 22.654 GWh, ovvero il 7% del consumo interno lordo di energia elettrica e il 20% di tutta l’energia prodotta da fonti rinnovabili. Il 99% degli impianti fotovoltaici sono di taglia piccolissima (sotto i 200 kW) ma rappresentano il 42% della potenza totale installata. Il numero maggiore di impianti è in Lombardia (125.250), davanti a Veneto (114.264) e Emilia Romagna (85.156).

Ciò significa che la Puglia, prima in Italia con 2.652 MW di potenza installata (e 3.438 GWh di energia elettrica prodotta) è anche la regione in cui si concentra il maggior numero di impianti di grande taglia (la dimensione media è di 54,8 kW, la più elevata d’Italia): al Sud, infatti, si concentra soltanto il 28% delle installazioni di fotovoltaico, che numericamente si trovano soprattutto al Nord (55%). Viceversa, la Basilicata è una tra le regioni con minore presenza di impianti fotovoltaici insieme a Molise e Valle d’Aosta. In Puglia ci sono 137 kW di fotovoltaico per ogni chilometro quadrato di territorio, contro una media nazionale pari a meno della metà (67).

Nel 2018 la produzione di energia è calata di oltre 1,7 TWh rispetto al 2017, contraddistinto da un notevole incremento (+2,4 TWh) rispetto al 2016. Le oscillazioni dipendono soprattutto dalla diminuzione delle ore di irraggiamento solare. Nel 2018 infatti il parco impianti nazionale ha lavorato in media 1.141 ore, in diminuzione dell’8,8% rispetto alle ore del 2017, ma si va dalle circa 1.300 ore medie degli impianti a terra installati al Sud alle 1.050 ore medie degli impianti su edificio del Nord.

Tornando alla Puglia, dove è concentrato il 13,2% della potenza fotovoltaica nazionale, gli impianti installati sono complessivamente 46.253 (il 6% del totale italiano): al primo posto c’è Lecce con 15.270, davanti a Bari con 12.485, Taranto con 6.249, Brindisi con 5.122, Foggia con 4.921 e la Bat con 2.206. Lecce, con 689 MW di potenza installata si conferma di gran lunga la provincia più «solare» d’Italia. Bari è invece terza con 483,9 MW di potenza, superata da Cuneo, ma è anche la provincia pugliese che ha fatto registrare il maggior incremento nel numero di impianti dal 2017 al 2018, con un +1,6%, mentre in Puglia è localizzato il 5% di tutti i nuovi impianti fotovoltaici attivati lo scorso anno