Costante l’attività di prevenzione della Polizia di Stato in città ed in provincia che ha consentito il raggiungimento dei seguenti risultati.

Complessivamente, negli ultimi 7 giorni, nell’intera area metropolitana di Bari, sono state identificate 2559 persone e sottoposti a controllo 1065 veicoli.

Rilevate 30 infrazioni al codice della strada. 11 persone arrestate e 19 denunciate.

In particolare, nella città di Bari i poliziotti hanno identificato 1118 persone, fermato e controllato 446 veicoli, contestando 7 violazioni al codice della strada, 2 delle quali per assenza della copertura assicurativa obbligatoria. Denunciate in stato di libertà a vario titolo 10 persone, 9 gli arresti.

1 uomo è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile e della Squadra Volante per il tentato omicidio della moglie, 2 cittadini stranieri sono stati arrestati in flagranza di reato per il furto commesso in un’abitazione al quartiere Poggiofranco. 1 uomo è stato tratto in arresto per reati in materia di armi e stupefacenti.

Eseguiti 2 Mandati d’Arresto Europeo: uno per rapina, lesioni e tentato omicidio, l’altro, nei confronti di un politico rumeno di 51 anni, ritenuto responsabile di corruzione e traffico di influenze illecite. 2 persone sono state tratte in arresto perché condannate con pene definitive: una per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, l’altra per rapina aggravata. Infine, 1 uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari dopo la revoca della custodia in carcere.

In provincia, i poliziotti dei cinque Commissariati di P.S. distaccati, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale”, hanno identificato 1441 persone e controllato 619 veicoli. Contestate 23 infrazioni al Codice della Strada, 4 per l’assenza della copertura assicurativa obbligatoria.

Arrestate 2 persone, altre 9 sono state denunciate in stato di libertà.

I servizi di controllo del territorio proseguiranno in tutte le zone della città e dell’intera area metropolitana.