Termina Agrilevante, edizione da record con 80.200 visitatori

Un incremento del 13,3% rispetto all’edizione 2017

Edizione da record per Agrilevante, l’esposizione internazionale delle macchine e delle tecnologie per l’agricoltura svoltasi nel quartiere fieristico di Bari dal 10 al 13 ottobre. Sono stati 80.200 i visitatori complessivi della rassegna che, con un incremento del 13,3% rispetto all’edizione 2017 – che aveva rappresentato a sua volta il miglior risultato storico per la kermesse barese – segna un nuovo record.  Numeri significativi anche per quanto riguarda gli operatori esteri (3.600 sul totale dei visitatori, con un incremento del 12,6% rispetto all’edizione scorsa), le delegazioni estere ufficiali (160 operatori in totale, provenienti da 40 Paesi) e soprattutto il numero degli espositori, che ha raggiunto quota 350 superando il numero (328) dell’edizione precedente.

Sempre sul fronte espositivo, un notevole successo ha riscosso la nuova area dedicata al gardening e cura del verde e la nuova sezione dedicata alla zootecnia, con la mostra di 500 capi di bovini, equini e ovi-caprini di razze pregiate autoctone. Ricco il programma degli incontri con 55 eventi tra conferenze, convegni e workshop su argomenti relativi alla tecnica agronomica, all’ambiente, alla sicurezza sul lavoro, alla formazione, alla progettazione e manutenzione del verde. Una rassegna che rappresenta una piattaforma commerciale sempre più strategica per le industrie costruttrici di tecnologie.