Inizieranno il prossimo 20 marzo e dureranno fino all’8 aprile (17 le date previste) le udienze nell’ambito dell’incidente probatorio sul naufragio della Norman Atlantic, avvenuto dopo un incendio scoppiato a bordo nella notte fra il 27 e il 28 dicembre 2014 al largo delle coste albanesi sulla rotta fra la Grecia e Ancona, che costò la vita a undici persone (altre 18 risultano tuttora disperse).

Il gip del Tribunale di Bari, Alessandra Piliego, ha fissato il calendario di udienze dopo il deposito della perizia sulle scatole nere e sul relitto, ormeggiato dal febbraio 2015 davanti al Terminal Crociere del Porto di Bari. L’esame dei periti, in Camera di consiglio, avverrà nell’aula bunker di Bitonto.