Una donna di 81 anni è stata trovata morta nella sua abitazione nel quartiere Carrassi di Bari. Il cadavere è stato trovato in cucina dagli agenti della Polizia di Stato, che per entrare hanno avuto bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco. La donna, da quanto si apprende, viveva da sola ed è stata uccisa con ripetute coltellate.

Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dal pm Claudio Pinto. L’esame esterno del corpo sarà effettuato dal medico legale Francesco Introna, direttore dell’Istituto di medicina legale del Policlinico di Bari.