Il Bitonto archivia la pratica Gragnano: 2-0 al Città degli Ulivi

A segno Patierno nel primo tempo, Biason nella ripresa

Tutto come previsto. Il Bitonto archivia la pratica Gragnano con il punteggio di 2-0. Allo stadio Città degli Ulivi va in scena un match senza storie. Un gol per tempo bastano ai ragazzi di mister Pizzulli per riprendere la marcia in ottica playoff dopo gli ultimi due passi falsi.

Nel primo tempo Bitonto padrone del campo, con diverse occasioni create dagli uomini di mister Pizzulli. Pronti, via e al 4’ Patierno ci prova con un pallonetto da distanza siderale (trequarti): conclusione che termina sull’esterno della rete di un nulla. Il portiere era fuori dai pali. All’8’ Padulano si ritrova un pallone in area, ma la sua torsione non è efficace, palla sopra la traversa. Al 12’ si fa vedere il Gragnano con Achaval lanciato a rete ma Figliolia lo anticipa di un nulla e sventa il pericolo. I neroverdi conducono saldamente il gioco e la rete è nell’aria: 23’, calcio d’angolo battuto da Falcone, Patierno arriva per primo sulla palla, colpo di tacco letale e rete del vantaggio. Splendido gol dell’attaccante bitontino che sigla la 15^ rete in campionato, consolidando la sua posizione in cima alla classifica dei marcatori di Serie D, Girone H. Al 32’ punizione dai 22 metri di Falcone, Russo si rifugia in angolo mettendo la palla sopra la traversa. Nel recupero finale Patierno ha la palla buona del raddoppio, ma una volta entrato in area spara alle stelle. Si va al riposo sul punteggio di 1-0 per il Bitonto, senza storie.

Nella ripresa cambia il copione del match, ma non la sostanza. Bitonto che gestisce il risultato, mentre il Gragnano prova a guadagnare metri alla ricerca del pareggio. Al 18’ è Tascone a tentare la conclusione, palla che termina a lato di non molto. Al 28’ bello scambio Patierno – Turitto, con la conclusione di quest’ultimo di potenza, ma sul fondo senza creare pericoli. Il Bitonto sembra voler gestire senza affondare, ma all’improvviso ancora Patierno, il migliore in campo, serve in area Picci, conclusione messa in angolo da Russo. Dagli sviluppi dello stesso corner, palla allontanata dall’area, arriva Biason di prima intenzione che sfonda letteralmente la porta del Gragnano. E’ raddoppio per i neroverdi di mister Pizzulli, ed è il primo gol in campionato per Biason che porta i suoi sul 2-0. Passa solo un minuto e il Bitonto sfiora la terza rete con il solito Patierno, ma Russo devia in angolo. Nel finale i padroni di casa si fanno sorprendere al 42’ con la conclusione dal limite di Procida che colpisce il palo, rischiando di riaprire clamorosamente il match negli ultimi minuti. Non accade più nulla e il Bitonto porta a casa i tre punti. Finale al Città degli Ulivi 2-0.