Nella serata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, Violante Michele, 30 anni, resosi responsabile di detenzione, ai fini della commercializzazione, di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di attività info-investigativa, la Squadra Mobile ha appreso che l’arrestato, con precedenti di polizia anche specifici, era dedito ad una fiorente attività di commercializzazione di sostanze stupefacenti in orario serale e nel quartiere Murattiano, tra studenti universitari e frequentatori della movida barese. I servizi di osservazione e pedinamento, appositamente predisposti, hanno consentito di rintracciare Violante a bordo del proprio ciclomotore. I poliziotti hanno perquisito il 30enne, ed hanno rinvenuto, custoditi all’interno del suo borsello, 60 involucri contenenti circa 60 grammi di marijuana e 7 involucri contenente 50 grammi di hashish. Inoltre è stata sequestrata la somma di circa 1.400 euro ritenuta provento dell’attività illecita.