L’aula del Senato ha approvato il decreto sulla Banca popolare di Bari, che diventerà legge con la pubblicazione del testo sulla Gazzetta ufficiale. Ha avuto 209 voti favorevoli, un voto contrario, 9 astensioni (di Fratelli d’Italia).

Il provvedimento, approvato dalla Camera il 21 gennaio scorso e non modificato rispetto a quel testo, prevede misure urgenti per il sostegno al sistema creditizio del sud finalizzato al salvataggio della banca pugliese commissariata.