Nomina di Francesco Spina ad InnovaPuglia: Emiliano indagato per abuso d’ufficio

Nomina di Francesco Spina ad InnovaPuglia: Emiliano indagato per abuso d’ufficio

Violazione del decreto Severino alla base della decisione della Procura di Bari

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è indagato per abuso d’ufficio per violazione della legge Severino, in relazione alla nomina come consigliere nella società pubblica InnovaPuglia dell’ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina. A rivelarlo è la “Gazzetta del Mezzogiorno”. “Francesco Spina – spiega la Gazzetta – è stato dichiarato decaduto da sindaco di Bisceglie a fine agosto 2017, e dunque in base al decreto Severino non avrebbe potuto ricevere alcuna nomina prima di due anni.

Invece il 28 luglio 2017 è stato designato dalla giunta regionale come consigliere della società pubblica InnovaPuglia, quella che si occupa degli appalti centralizzati. È per questo che venerdì scorso la Procura di Bari ha fatto notificare al governatore Michele Emiliano un avviso di proroga delle indagini con l’ipotesi di abuso d’ufficio: il secondo avviso di garanzia in due mesi”. Con il governatore pugliese sarebbero indagati lo stesso Spina e un dirigente della Regione, Nicola Lopane.