Bari Calcio: presentate le nuove maglie

«L’augurio è di indossarle anche nella Poule Scudetto di Serie D»

In attesa di tornare in campo in campionato, con la sfida al Castrovillari di domenica al San Nicola, in casa Bari è tempo di svelare le nuove maglie, che la squadra di Giovanni Cornacchini utilizzerà per questo finale di stagione. Location scelta dalla famiglia De Laurentiis, storicamente legata al mondo dello spettacolo, è stata il teatro Forma. Modelli d’eccezione per un giorno, Franco Brienza, Valerio Di Cesare e Francesco Bolzoni. La prima divisa rispetta la tradizione: base bianca e trame rosse, colori social del club. Che si ripetono anche nel kit da trasferta, liberamente ispirato alla seconda maglia utilizzata dal Bari allenato da Bruno Bolchi nella stagione 1984/85, quella del ritorno in A con Totò Lopez capitano, Giovanni Loseto e Giorgio De Trizio in difesa e nomi come Alberto Bergossi ed Edi Bivi in attacco.

Quel Bari tornò nella massima serie grazie a due promozioni consecutive, più di un auspicio per il club rinato dalle sue ceneri nella scorsa estate, chiamato oggi a una rapida risalita nei campionati che contano. La terza maglia a sfondo blu, con croce biancorossa, sarà invece utilizzata anche dal portiere. Entusiasmo tra i tifosi, 50, che sono stati selezionati tra gli abbonati grazie a un sorteggio in rete e hanno potuto assistere dal vivo alla prima uscita ufficiale delle nuove divise da gioco. “Amo tutte e tre le casacche allo stesso modo” ha assicurato un emozionato Luigi De Laurentiis, che si è proiettato anche sul finale di stagione, con il Bari primo e a +11 sulla Turris seconda a otto turni dal termine della regular season. “Sarà importante ogni partita fino alla fine, dobbiamo raccogliere più punti possibili perché vanno onorate tutte le gare – il commento del presidente – finché non avremo la certezza matematica della promozione non penseremo al prossimo campionato”. L’augurio, intanto, è di indossare le nuove maglie anche nella Poule Scudetto di Serie D, al via il 12 maggio.