Trasformazione non autorizzata in area protetta: sequestrato un terreno ad Altamura

Trasformazione non autorizzata in area protetta: sequestrato un terreno ad Altamura

Operazione dei Forestali su di un terreno vincolato in Località Pulo

I militari della Stazione Carabinieri Forestale Murgia Alta hanno effettuato il sequestro preventivo di un terreno vincolato in Località Pulo nell’agro di Altamura, sul quale erano stati eseguiti lavori di dissodamento e trasformazione agraria, in assenza delle prescritte autorizzazioni (accertamento di compatibilità paesaggistica e valutazione di incidenza). L’area sequestrata è compresa nei contesti paesaggistici “prati e pascoli” di cui al vigente P.P.T.R. Puglia, nonché in zona SIC – ZPS denominata “Murgia Alta”.

Per le violazioni di cui all’art. 733 bis C.P. (distruzione e deterioramento di habitat in sito naturale protetto) sanzionate dall’art. 181 D. Lgs. 42/2004 (opere eseguite in assenza di autorizzazione o in difformità da essa), è stato deferito all’A.G. il conduttore e comproprietario dei terreni.