Passione, dedizione e tanto studio. Elementi tutti applicati alla fisica per ritrovarsi tra i cinque rappresentanti italiani che a metà luglio saranno impegnati nelle Olimpiadi Europee della Fisica in Georgia. E’ la storia del maturando Giovanni Antonucci, giovanissimo studente del Liceo Scientifico “Galilei” di Bitonto, che dopo un anno di gare a tutti i livelli sino al nazionale ed al seminario di formazione di Sassoferrato a fine maggio, ha raggiunto il prestigioso traguardo in quella che sarà l’ottava edizione delle Olimpiadi Europee della Fisica che si svolgeranno a Kutaisi.

La sua è la storia di tanti ragazzi la cui passione per una materia nasce prima in famiglia e poi si coltiva grazie all’incontro con la scuola ed i docenti. Poi tanto studio e la voglia di superarsi e crescere, uno spirito che ha accompagnato Giovanni in tutte le fasi di questa lunga competizione, organizzata in Italia su mandato del Ministero per l’Istruzione, dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica. Dalle vittorie a livello scolastico e territoriale, sino all’accesso alle fasi regionali e nazionali. Ora ci sarà prima da affrontare però gli esami di maturità prima del sogno futuro.

Giovanni Antonucci rappresenterà l’Italia dunque alle Olimpiadi Europee. Italia che non partecipa alle Olimpiadi Internazionali precauzionalmente considerando che si svolgeranno in Iran. Ma l’evento che si terrà in Georgia dal 15 al 19 luglio rappresenta un orgoglio per tutto l’istituto bitontino.

Accanto alle vittorie di Giovanni, tra le altre cose, è nata una vera e propria squadra di Fisica al “Galilei” che ora punta a creare un vero e proprio polo d’eccellenza sul territorio pugliese accanto ad altri storici punti di riferimento per la materia.

Il servizio completo su News24.City.