Ridurre almeno del 50% il numero delle vittime sulle strade e sensibilizzare cittadini, automobilisti e motociclisti con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sociale sul fenomeno della mortalità e incidentalità grave. Al via anche a Bari, in piazza Libertà, la campagna congiunta di sicurezza stradale “SAFETY DAYS” promossa da ROADPOL – European Roads Policing Network.  Prevenire gli incidenti mortali è il tema, purtroppo sempre attuale, dell’iniziativa svolta con il supporto della Commissione Europea, si inserisce nel quadro della “Settimana Europea della Mobilità” (16-22 settembre 2022), con lo scopo di ottenere, a livello europeo, una giornata, quella del 21 settembre, a zero vittime sulle strade. Per l’occasione il Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, e il Dirigente del Compartimento della Polizia Stradale per la Puglia hanno accolto la cittadinanza, mentre gli operatori della Specialità della Polizia di Stato hanno sensibilizzato gli utenti della strada, mostrando veicoli e strumenti tecnici utilizzati quotidianamente, tra cui il “TOPCrash”: un sistema innovativo, con tecnologia GPS, per un più preciso rilievo planimetrico dei sinistri stradali, utile anche per favorire una migliore gestione del personale della Polizia di Stato intervenuto sul posto. Il TOPCrash, infatti, consente di effettuare il rilievo planimetrico del sinistro ad un solo operatore, che può quindi lavorare autonomamente, mentre l’altro componente della pattuglia può dedicarsi alla gestione di tutte le altre incombenze del caso come attività di soccorso a persone, sicurezza del “teatro operativo” e viabilità stradale.