La Polizia ha sequestrato a Bari 5 chili di fuochi d’artificio illegali. Nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio predisposti in occasione delle festività natalizie, agenti del nucleo artificieri della Questura di Bari hanno individuato nel quartiere San Paolo una bancarella non autorizzata su cui era esposto materiale esplodente delle categorie F1 ed F2.

All’atto del controllo, tuttavia, non è stato possibile accertare chi fosse il venditore, con tutta probabilità allontanatosi quando si è reso conto dell’arrivo della pattuglia. Sono stati quindi sequestrati a carico di ignoti 5 kg di prodotto attivo, confezionato in articoli pirotecnici. L’ipotesi di reato è fabbricazione o commercio abusivi di materiale esplodente. Indagini sono in corso per individuare il responsabile.