Home Attualità Presentato il progetto “Bari Social Food” contro gli sprechi alimentari

Presentato il progetto “Bari Social Food” contro gli sprechi alimentari

Promosso e realizzato dall’assessorato al Welfare

Al via il progetto Bari Social Food, promosso e realizzato dall’assessorato al Welfare, con un finanziamento regionale, per il contrasto degli sprechi alimentari, la raccolta, la ridistribuzione delle eccedenze tra persone e nuclei familiari in condizioni di disagio socio-economico e la promozione, nel medio-lungo periodo, di una maggiore sensibilità e consapevolezza sui temi dello spreco e dell’impatto ambientale, sociale ed economico che il mancato utilizzo delle risorse eccedenti comporta. Bari Social Food mira a creare un modello cittadino di riutilizzo delle eccedenze alimentari mediante la raccolta e la redistribuzione delle stesse attraverso le antenne territoriali di distribuzione come parrocchie e associazioni.

“Bari Social Food – spiega l’assessore al Walfare Francesca Bottalico – è il primo piano cittadino strutturato e si inserisce all’interno di una visione più ampia di food policy realizzata dal Comune di Bari. L’idea è organizzare la raccolta di tanti beni che quotidianamente vengono destinati al non utilizzo per poterli ridistribuire creando un circolo virtuoso tra chi dona e chi riceve. Abbiamo creato un sito dedicato dove le imprese possono approfondire tutti gli sgravi fiscali previste per chi dona.”

Exit mobile version