Pasquale Chieco amministrerà ancora Ruvo di Puglia per i prossimi 5 anni. Il Sindaco uscente, della coalizione di centrosinistra, è stato riconfermato al termine del ballottaggio. Battuto l’avversario di centrodestra Luciano Lorusso. Chieco ha ottenuto il 51,9% delle preferenze, per un totale di 6.695 voti. Lorusso ne ha ottenuti 6.206, pari al 48,1%. Una differenza di poco meno di 500 voti, ma è quanto basta per la conferma di Chieco, soddisfatto per l’attestato di fiducia ricevuto dai cittadini e per aver vinto contro chi lo voleva sconfitto.

Ed ora si torna al lavoro. Pasquale Chieco ripartirà da ciò che è stato fatto negli ultimi 5 anni ma servirà anche migliorare quale aspetto più volte criticato. “Operando si sbaglia”, ha ammesso il Sindaco di Ruvo, “siamo pronti a porre delle modifiche”.

I cittadini ruvesi hanno risposto presente alla chiamata alle urne. Il 60% degli aventi diritto al voto ha espresso la propria preferenza, dato in linea con l’affluenza registrata nel primo turno. Chieco godrà di una maggioranza composta da 10 consiglieri comunali, 5 del Partito Democratico, 2 Con Ninni Chieco Sindaco, 2 di Sinistra Ruvese e 1 di Popolari con Emiliano. 6 i consiglieri di opposizione, oltre a Luciano Lorusso entrano nel consiglio comunale 2 di Fratelli d’Italia, 1 di Lorusso Sindaco e 1 di Forza Italia. Infine, Biagio Mastrorilli candidato sindaco sconfitto al primo turno.