Ieri a Bari, i poliziotti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, hanno denunciato due persone.

In centro città, i poliziotti della volante di zona con il prezioso ausilio dei colleghi della Squadra Cinofili hanno cercato di fermare un soggetto extracomunitario a bordo di bici elettrica. Quest’ultimo, alla vista degli agenti, ha cercato di darsi a precipitosa fuga, ma è stato con non poca difficoltà bloccato ed identificato; il 28enne, un cittadino della Guinea pregiudicato, ma regolare sul territorio nazionale, da un accurato controllo è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish, pari a circa 9 grammi, e la somma di 600 euro, provento dell’attività di spaccio.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati e l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Più tardi, nel quartiere Carrassi, gli agenti sono intervenuti in un’abitazione per una accesa lite familiare e successivamente accertato che un uomo, 57 anni, aveva insultato, minacciato e poi aggredito la compagna; la donna, 55enne, vittima già da tempo di violenza e soprusi subiti dal compagno, in quel contesto ha formalizzato l’ennesima querela nei confronti dell’aggressore. Pertanto gli agenti hanno denunciato il responsabile per Maltrattamenti in famiglia ed attivato il relativo protocollo.