I Carabinieri della Stazione CC di Putignano, nel corso di uno straordinario servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 43enne ed un 47enne, incensurati del posto, disoccupati, trovati in possesso di un involucro di cocaina.

I due uomini sono stati fermati lungo la strada provinciale Mottola-Noci a bordo di una utilitaria. A insospettire i militari è stato il gesto fulmino del passeggero che ha tentato di nascondere un involucro all’interno dei pantaloni. La successiva perquisizione personale e veicolare ha di fatto consentito di recuperare l’involucro in cellophane contenente un unico pezzo di sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso di 60 grammi.

La droga una volta suddivisa in dosi avrebbe fruttato nel mercato al dettaglio oltre 6000 euro. Gli accertamenti sono stati estesi anche ai domicili dei due insospettabili ove è stato anche recuperato e sequestrato materiale per il taglio e confezionamento della sostanza, tra cui un frullatore intriso di stupefacente.

La droga sequestrata nei prossimi giorni verrà analizzata dal laboratorio sostanze stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Bari. Terminate le formalità di rito, il proprietario dell’auto è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari, mentre l’altro uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.