Controlli nel borgo antico e nel quartiere Libertà: 3 arresti e 9 parcheggiatori abusivi sanzionati

Operazione dei Carabinieri. Sette i Daspo urbani proposti

Nelle scorse ore i carabinieri di Bari hanno passato al setaccio il borgo antico e il quartiere Libertà. Tre persone sono state arrestate per non aver rispettato prescrizioni precedentemente imposte loro dall’autorità giudiziaria. Dodici, in tutto, le denunce. Tra queste, quella relativa a un cittadino marocchino per furto aggravato di una bicicletta, subito recuperata dai militari e restituita al legittimo proprietario. Altri 4 cittadini extracomunitari sono stati denunciati per non aver ottemperato all’ordine del Questore di Bari di lasciare il territorio italiano e all’ordine di espulsione emessi dalla Prefettura.

Nove, invece, sono stati i parcheggiatori abusivi intercettati dai carabinieri. Uno, già sorvegliato speciale, è stato beccato in piazza Risorgimento ed è stato denunciato. Gli altri sono stati controllati e sanzionati in piazza Moro, piazza Massari, corso Cavour e al Molo Sant’Antonio: cinque di loro sono stati denunciati perché recidivi, mentre per tutti è scattata la misura del DASPO urbano. In tutto, poi, sono state elevate sanzioni amministrative per 5.400 euro. A un giovanissimo automobilista, infine, è stata ritirata la patente per guida in stato d’ebbrezza.

Lascia un Commento