I Carabinieri della Stazione di Bitonto, con il supporto di unità cinofile antidroga del Nucleo CC di Modugno e di uno Squadrone eliportato “Cacciatori Puglia”, nella scorsa serata, hanno effettuato un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti in via Spadolini. I militari dell’Arma, hanno passato al setaccio tutta l’area, effettuando diversi controlli, perquisizioni veicolari e domiciliari. Durante le operazioni, dal balcone di uno degli appartamenti sottoposti a verifica, qualcuno ha lanciato fuori dalla finestra della sostanza stupefacente posseduta in casa. Il tentativo è stato vano, infatti, i militari che avevano già circondato la palazzina, hanno notato il gesto, individuato subito l’autore e recuperato l’involucro. La perquisizione presso l’abitazione suddetta, ha portato al rinvenimento di materiale da confezionamento ed all’identificazione dei quattro soggetti presenti al momento, 3 giovani ed una donna, tutti tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. La busta in cellophane recuperata e sottoposta a sequestro è risultata contenere 320 grammi di cocaina.

I tre giovani, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria di Bari, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Bari, mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari.