«Il centrodestra riparte da vent’anni fa, ritorna al passato. Evidentemente in questi anni non è accaduto nulla, d’altra parte è evidente a tutti che non era accaduto nulla, a Bari, dove addirittura hanno dovuto candidare una persona che non faceva parte della loro tradizione politica e adesso tornano a Fitto».

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commentando la candidatura di Raffaele Fitto per il centrodestra alle prossime elezioni regionali, a margine della una visita a Bari del ministro Dario Franceschini. «Non era possibile fare diversamente credo, – ha aggiunto Emiliano – perché mentre io sto cercando di lanciare nel futuro i tanti sindaci che in questi anni sono cresciuti e sono diventati bravi – Bari, Lecce, Brindisi, Taranto, Trani, Barletta – nel centrodestra sono dovuti tornare indietro fino a Fitto. Sono tornati indietro e adesso si ricomincia».