Sequestrati 10 mila litri di gasolio di contrabbando: denunciato autotrasportatore

Operazione della Guardia di Finanza. L’uomo non ha saputo giustificare il possesso del carburante

La Guardia di Finanza di Altamura ha concluso un’operazione dedita al contrasto del contrabbando dei prodotti petroliferi, sequestrando 10 mila litri di gasolio un autoarticolato, una cisterna e denunciando all’Autorità Giudiziaria un altamurano.

Le Fiamme Gialle sono intervenute sulla strada provinciale 235 per Santeramo in Colle notando un autoarticolato che dopo alcune manovre sospette ha imboccato una strada di campagna. I militari hanno bloccato la corsa del mezzo e proceduto al controllo del carico costituito da una cisterna dalla capienza di 30 mila litri.

Alla richiesta della documentazione amministrativo-contabile sul possesso del carburante l’uomo non ha saputo dare giustificazione così i finanzieri hanno proceduto a denunciare il proprietario dell’automezzo per i reati di ricettazione, sottrazione all’accertamento o al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici e irregolarità nella circolazione, oltre al sequestro di 10.000 litri di gasolio agricolo e dell’automezzo per un valore complessivo di circa 50 mila euro.