Agrilevante: seconda giornata all’insegna di benessere, sicurezza e sostenibilità

In corso la rassegna organizzata da FederUnacoma nella Fiera del Levante

Sostenibilità, sicurezza, agrofarmaci, benessere in stalla: sono solo alcuni dei temi che hanno caratterizzato la seconda giornata di Agrilevante, la rassegna biennale dedicata alle macchine, agli impianti e alle tecnologie per la filiera agricola, in programma a Bari fino a domenica 13 ottobre. Organizzato da FederUnacoma, in collaborazione con Itabia, Italian Biomass Association, il workshop dedicato alle isole del Mediterraneo, veri e propri laboratori di economia circolare, in cui la meccanizzazione rappresenta un fattore fondamentale per lo sviluppo del settore agricolo.

Dedicata alla sicurezza la presentazione di RIPRESA, uno strumento che mira a coniugare le attività di informazione e di formazione per sviluppare la cultura della prevenzione tra i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza del settore agricolo.

Da Hackathon, progetto finanziato dall’Unione Europea nel campo dei big data applicati ai settori dell’agricoltura, all’approfondimento sul benessere in stalla, parola d’ordine innovazione, come quella del progetto europeo INNOSETA dedicato al settore dei trattamenti fitosanitari.

Un weekend alla scoperta delle diverse aree che caratterizzano la kermesse quello che attende agricoltori, operatori economici, tecnici e curiosi: dalla multifunzionalità in agricoltura all’area dedicata alle novità tecniche; dall’agricoltura amatoriale e hobbistica alla mostra zootecnica, con l’esposizione di 500 capi di bestiame tra bovini, equini e ovi-caprini appartenenti a razze autoctone.