Serie C, il Bari strapazza la Cavese: al “San Nicola” è 4 a 0

Di Cesare, Antenucci e Costa anticipano il gol da 50 metri di Sabbione

Il Bari, con la nuova gestione del tecnico Vincenzo Vivarini, ha conquistato la prima vittoria stagionale al San Nicola rifilando un netto 4-0 alla Cavese. Con questi tre punti il club di Luigi De Laurentiis prosegue la rincorsa verso le zone alte della classifica e domenica prossima ospiterà la Ternana per la sfida clou della giornata. I pugliesi sono passati in vantaggio al 18′ con il difensore Di Cesare, autore di una devozione di testa su cross di Costa.

Dopo dieci minuti, al 28′, il raddoppio di Antenucci: l’ex Spal ha approfittato di una amnesia difensiva della difesa campana (che ha contestato il gol per un presunto fuorigioco). Al 15′ della ripresa il terzo centro per il Bari è arrivato in contropiede con Costa; il poker al 21′ con una spazzata da centrocampo di Sabbione che è diventata un pallonetto imparabile per il portiere della Cavese Bisogno. Dal settore ospiti occupato dai tifosi campani, dove è stato esposto uno striscione contro il caro prezzi nei settori popolari, sono stati lanciati alcuni petardi nel corso del primo tempo.