Agenti uccisi a Trieste: fiori di un cittadino alla Questura di Bari

Agenti uccisi a Trieste: fiori di un cittadino alla Questura di Bari

Dalla Polizia: «Molto grati a chi ci è vicino»

‘Per i nostri figli scomparsi per difendere i nostri diritti’: è il testo allegato ad mazzo di fiori che un cittadino ha lasciato ieri sera davanti ai cancelli della Questura di Bari per ricordare “il coraggio” dei poliziotti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego uccisi ieri a Trieste.

In un messaggio la Questura esprime all’uomo e a tutti coloro che sono vicini alla Polizia in questo momento triste “la più profonda e sincera gratitudine”.