Droga nascosta in cucina tra gli alimenti: arrestata casalinga-pusher

La donna aveva nascosto lo stupefacente anche in una lattina artificiosamente modificata

Una casalinga di 55 anni è stata arrestata ieri mattina dai Carabinieri di Putignano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La donna è stata trovata in possesso di varie dosi di droga nascoste all’interno della propria abitazione e pronte per essere vendute. Il

Fondamentale per la scoperta è stato il fiuto di un cane antidroga delle unità cinofile che ha consentito di scovare alcuni “panetti” di hashish e dosi di cocaina nascoste in cucina, in alcune confezioni di farina. La restante parte di hashish era stipata nel frigorifero, all’interno di una lattina di bibita energetica modificata.

Nel complesso sono stati sequestrati circa 200 grammi di hashish, 1 grammo di marijuana, una piantina di cannabis indica e 3 grammi di cocaina, oltre a 1600 euro in contanti. La pusher si trova ora ristretta ai domiciliari.