Violate norme in materia di sicurezza: sequestrati i locali di una sala da ballo

Scattati i controlli dei Carabinieri con i Vigili del Fuoco e la Siae

I Carabinieri di Bisceglie, nei giorni scorsi, dopo accurati controlli nelle località della città note per la movida serale, in collaborazione con il personale della Polizia Giudiziaria, dei Vigili del Fuoco di Bari, del Corpo di Polizia Locale di Bisceglie e della SIAE della città dei Dolmen, hanno posto sotto sequestro i locali di una sala da ballo. Dai militari è stato appurato che all’interno dell’esercizio vi era un pubblico spettacolo con la partecipazione di oltre 1100 avventori senza le previste autorizzazioni per la tutela della pubblica incolumità.

Al proprietario sono state quindi contestate diverse violazioni inerenti alle norme di sicurezza sia per gli avventori che per i lavoratori. Inoltre la SIAE ha constatato la violazione della documentazione autorizzativa in quanto aveva dichiarato attività di esecuzione musicale senza ballo, oltre alla presenza di dislivelli non segnalati e all’assenza degli estintori. Le contestazioni delle forze dell’ordine intervenute sul posto hanno portato all’interruzione del pubblico ed al sequestro preventivo dell’intera struttura.