Si dimette l’assessore all’Agricoltura Leonardo Di Gioia

Aveva suscitato polemiche suo appoggio candidato Lega a Europee: «Dimissioni irrevocabili»

L’assessore regionale pugliese all’agricoltura, Leonardo Di Gioia, ha consegnato al governatore Michele Emiliano una lettera dimettendosi dall’incarico a partire dal 5 luglio prossimo. «Tale termine differito – spiega nella lettera – mi consente di partecipare a due audizioni presso la Camera dei Deputati per conto della Conferenza dei Presidenti delle Regioni su questioni agricole in programma domani e di salutare giovedì 4 il personale in assessorato».

Nella lettera Di Gioia ringrazia per l’opportunità avuta con il ruolo ricoperto e assicura che continuerà “a lavorare per la Puglia con impegno e lealtà”. Nei mesi scorsi Di Gioia – componente della giunta regionale di centrosinistra – è stato al centro di polemiche e attacchi trasversali dalle forze di opposizione e di maggioranza che ne avevano chiesto le dimissioni per il suo sostegno dato pubblicamente ad un candidato della Lega alle scorse elezioni Europee.