“Gestione sostenibile della risorsa idrica nel Mediterraneo”, incontro con CIHEAM Bari

Obiettivo: accrescere l’occupazione e lo sviluppo della Regione

“Giovani e innovazione per gli obiettivi di sviluppo sostenibile: gestione sostenibile della risorsa idrica nel Mediterraneo”: è stato questo il tema della conferenza, organizzata da CIHEAM Bari unitamente alla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, nell’ambito di EXCO, la Fiera sulla Cooperazione Internazionale allo Sviluppo tenutasi a Roma. Sostenere le iniziative dei giovani, creare opportunità di lavoro, incoraggiare l’imprenditoria giovanile nei settori chiave dello sviluppo sostenibile dell’acqua in territori rurali e costieri sono alcune delle aree su cui è necessario che gli attori della cooperazione, privati e pubblici, agiscano rapidamente se si vuole accrescere l’occupazione e lo sviluppo della Regione mediterranea. E proprio favorire l’occupazione giovanile rappresenta uno dei pilastri della Agenda Strategica CAPMED 2025 del CIHEAM Bari, come ricordato dal Direttore dell’Istituto Maurizio Raeli.

Al meeting, che ha visto al fianco di importanti relatori giovani imprenditori che già operano nel Mediterraneo, ha preso parte anche il Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Giorgio Marrapodi.

Tra i molteplici appuntamenti, spazio alla Blue Economy quale opportunità di sviluppo tra il Mediterraneo e l’Oceano Indiano, nell’iniziativa che ha visto la partecipazione del Direttore aggiunto del CIHEAM Bari Biagio Di Terlizzi.