Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio: un convegno a Noci

Spazio al turismo enogastronomico ed ai vitigni meno diffusi e conosciuti

Cultura, degustazioni, gastronomia e musica nella città dell’enogastronomia pugliese per antonomasia. Celebrata dall’Associazione Italiana Sommelier Puglia, in collaborazione con il Comune di Noci e con la delegazione AIS Murgia, la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio. A ospitare il convegno dedicato al turismo enogastronomico e ai vitigni meno diffusi e conosciuti, il Museo dei Ragazzi, che ha visto a confronto ricercatori e produttori.

La giusta occasione per presentare il nuovo “Atlante dei vitigni tradizionali di Puglia” a cura di Pierfederico La Notte, ricercatore del CNR di Bari, partner dell’iniziativa.

Spazio alla degustazione di vini e oli nell’anfiteatro adiacente al Museo, sui banchi di assaggio che nell’occasione hanno ospitato anche vitigni e cultivar ancora poco conosciuti. Ad allietare la serata, la gastronomia locale condita dalla musica della tradizione. Protagonista della Giornata anche la Solidarietà con la presenza dell’Associazione ZOE e con la partecipazione straordinaria dei ragazzi del Ristorante Teste Calde di Rutigliano che hanno partecipato al progetto di conoscenza del vino dei Sommelier Astemi.