Rubavano champagne e salmone nei supermercati: arrestati 3 georgiani

Avevano sottratto merce per oltre mille euro

I carabinieri hanno arrestato in flagranza una banda di tre cittadini di nazionalità georgiana che avevano da poco derubato, nelle due ore precedenti, tre supermercati nella provincia di Bari, appropriandosi prevalentemente di generi alimentari di lusso: champagne, liquori, pezzi di salmone, tonno e parmigiano. La banda riusciva a eludere i controlli uscendo dai varchi di ingresso.

Uno dei tre arrestati, il 60enne Adslaladze Jimsheri, attualmente detenuto ai domiciliari in attesa di processo, con due condanne definitive già scontate per furti, è destinatario dal 2015 di un decreto di espulsione mai eseguito. Insieme ai due complici, un 47enne e un 56enne incensurati ai quali è stato concesso l’obbligo di firma, avrebbe derubato i centri commerciali ‘Eurospin’, ‘Famila’ e ‘Penny Market’ di Putignano e Castellana Grotte.

Quando i Carabinieri di Putignano, dopo averli pedinati, li hanno bloccati a bordo di un’auto mentre fuggivano dal parcheggio di uno dei supermercati, hanno trovato più di mille euro di merce rubata. I tre, difesi dall’avvocato Marco Vignola, saranno processati con il rito abbreviato a partire dal prossimo 4 giugno per i reati di furto aggravato e ricettazione.