Minaccia l’ex fidanzata bucandole le ruote dell’auto: arrestato 29enne

L’uomo si è reso responsabile dell’incendio dell’auto del padre della vittima

La Polizia di Stato, a Bitonto, ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un uomo di 29 anni.

L’attività d’indagine è iniziata nel mese di luglio 2018 quando una giovane donna ha chiesto aiuto ai poliziotti del Commissariato di P.S. di Bitonto, stanca delle vessazioni subite, già da alcuni anni, ad opera del suo ex compagno; percosse, minacce e continue telefonate, nonostante l’interruzione della relazione con l’uomo. Pedinamenti, messaggi e telefonate minacciose si sono susseguiti nel tempo fino a quando l’uomo ha perfino forato gli pneumatici della vettura della donna ed incendiato l’autovettura di suo padre. L’uomo è stato arrestato ed ora è ristretto presso il carcere di Bari.