Ministro Toninelli inaugura tratto della SS 96 Bari-Matera

Il valore dell’investimento è di 35 milioni di euro. Completamento entro maggio 2019

Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, è in Puglia per inaugurare l’apertura al traffico del nuovo tratto della strada statale 96 tra Toritto e Modugno, vicino a Bari. Prima della cerimonia, alla presenza dell’ad di Anas, Massimo Simonini, e del sindaco della città Metropolitana Antonio Decaro, Toninelli ha visitato il cantiere della variante di Altamura che costituirà il collegamento tra la strada statale 96 «Barese» e la 99 di Matera. Il valore complessivo dell’investimento è di 35 milioni di euro e il suo completamento è previsto per maggio 2019.

La nuova infrastruttura che sarà inaugurata oggi, lunga circa 9 chilometri e costituita da 2 carreggiate dotate di 4 corsie, si inserisce nel complessivo ammodernamento a quattro corsie dell’itinerario interregionale Bari-Altamura-Matera. Attraversa i Comuni di Modugno, Grumo Appula, Palo del Colle, Binetto e Bitetto. L’investimento complessivo è di quasi 110 milioni. L’infrastruttura è dotata anche di pavimentazione drenante fonoassorbente lungo tutto il tratto, mentre in galleria è stata utilizzata una pavimentazione innovativa denominata coverfull che migliora le condizioni di sicurezza. Per la realizzazione della variante di Palo del Colle si è reso necessario l’intervento architettonico di spostamento della Torre San Vincenzo, antico manufatto in pietra risalente al 1500.

È in corso di esecuzione il terzo intervento, del valore di 17 milioni, il cui completamento previsto per l’inizio del 2020. L’ultimo intervento, dalla fine della variante di Altamura, all’inizio della variante di Toritto, costato 65 milioni, è già in esercizio da settembre 2017. La realizzazione dell’intero itinerario Bari-Matera, lungo 60 chilometri, sarà interamente percorribile a 4 corsie e potenzia il collegamento infrastrutturale tra Puglia e Basilicata.