In manette due rapinatori di 22 e 23 anni originari del Gambia

In manette due rapinatori di 22 e 23 anni originari del Gambia

Avevano rubato uno smartphone, fermati dalla Polizia

Si tratta di due cittadini originari del Gambia, entrambi incensurati, uno regolare ed uno clandestino, rispettivamente di 23 e 22 anni.

Erano le 02.30 della notte quando i due, a Bari in via Cardassi, angolo via Abbrescia, hanno sottratto uno smartphone ad un ragazzo barese di 20 anni, strappandolo dalle sue mani; pochi istanti dopo, in via Celentano, con la stessa modalità avevano tentato invano di impossessarsi del telefono cellulare di una donna barese di 37 anni che, tuttavia, è riuscita a resistere all’aggressione.

I due rapinatori hanno cercato di allontanarsi repentinamente dal posto, ma sono stati intercettati, grazie anche ad una segnalazione giunta al 113, dai poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, impiegati nei servizi di controllo ad Alto Impatto nel Quartiere Libertà, coadiuvati nell’intervento da personale dell’U.P.G.S.P.

I due cittadini extracomunitari sono stati bloccati all’altezza di via Putignani, angolo via Sagarriga Visconti. Entrambi sono stati sottoposti a perquisizione; all’interno dello zaino di uno dei due è stato rinvenuto lo smartphone, rubato poco prima, che è stato restituito al legittimo proprietario.

Arrestati per il reato di rapina, sono ora ristretti presso il carcere di Bari.