Cocaina purissima nei cerchioni dell’auto: arrestato trafficante

Operazione Gdf. Rivenuti circa 7 grammi di stupefacente

I Finanzieri di Bari, durante i quotidiani controlli all’attracco dei traghetti provenienti dalla Grecia, hanno rinvenuto e sequestrato una bustina trasparente contenente circa 7 grammi di cocaina purissima dove era possibile ricavare 43 dosi, occultate all’interno di una Mercedes con targa tedesca, guidata da un cittadino con doppia cittadinanza albanese e greca.

I militari hanno notato delle anomalie sulle ruote marcianti dell’autovettura ed hanno proceduto ad una più accurata ispezione rilevando che i cerchioni erano stati artificialmente modificati nella parte interna. Infatti era stato studiato un doppiofondo per lo stivaggio e trasporto di sostanze illecite, ermeticamente sigillati mediante viti di fissaggio, occultate da stucco e vernice in modo tale da alterarne la struttura e costituire un pericolo per la sicurezza della circolazione stradale.

Un attrezzo denominato estrattore, rinvenuto nel bagagliaio e costruito artigianalmente, serviva per la rapida rimozione dei cerchioni. Per questi motivi il trafficante è stata denunciato all’Autorità Giudiziaria e tratto in arresto.