Rinvenuto cadavere in un fondo agricolo nei pressi di Bari Blu

Rinvenuto cadavere in un fondo agricolo nei pressi di Bari Blu

Al via le indagini dei Carabinieri per l’identificazione della vittima

Il cadavere in avanzato stato di decomposizione di un uomo, non ancora identificato, è stato trovato il 2 giugno scorso in un fondo agricolo nei pressi del centro commerciale Bari Blu, a Triggiano. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri che hanno diffuso una serie di particolari affinchè si possa giungere all’identificazione dell’uomo.

Si tratta di una persona di sesso maschile, di età compresa tra i 25/40 anni, alto circa un metro e 70, di razza caucasica, con capelli castani e barba brizzolata. Sul cadavere sono presenti resti di capi di abbigliamento (una maglietta a manica lunga di colore grigio ed un pantalone del tipo tuta ginnica con elastico alla caviglia di colore blu, con strisce di colore giallo sui bordi delle tasche anteriori).

Dall’ispezione cadaverica, inoltre, è stata trovata una piastrina ovale azzurra di quelle utilizzate per effettuare gli elettrocardiogrammi con holter. Molto probabilmente, quindi, è possibile – secondo gli investigatori – che l’uomo, prima di morire, avesse effettuato questo tipo di esame al cuore, pertanto i carabinieri della compagnia di Triggiano, impegnati per giungere all’identificazione del cadavere, oltre a indirizzare le ricerche verso le persone scomparse, stanno interpellando anche i centri medici specializzati nelle cure cardiache. La salma è stata sottoposta ad esame autoptico dal reparto di Medicina legale del Policlinico di Bari al fine di accertare le cause e l’epoca del decesso.