Quartiere “Japigia” al setaccio: scoperti 52 kg di droga e armi

Tre arresti dei Carabinieri nella zona del “quadrilatero”

Due uomini e una donna, di 34, 51 e 20 anni, sono stati dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi da sparo. Durante un servizio mirato al contrasto di droga nella zona del ‘quadrilatero’ del quartiere Japigia, all’interno di un appartamento sono stati trovati ben 52 chili tra hashish e marijuana, oltre a una pistola marca CZ calibro 9.17. I militari antidroga, per evitare che durante l’operazione qualcuno potesse fuggire, hanno cinturato l’intero edificio, chiudendo ogni via d’accesso. Successivamente hanno perquisito l’appartamento, posto al settimo piano. Nascosti inn diversi punti della casa, tra cui anche un congelatore, sono stati trovati diversi involucri contennti il qualtitativo di droga rinvenuto. L’arma sequestrata verrà sottoposta ad esami balistici al fine di verificare se la stessa sia stata utilizzata in recenti agguati. Per i tre soggetti si sono aperte le porte del carcere, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione.