Estorsione e minacce di morte a imprenditore: due arresti

Estorsione e minacce di morte a imprenditore: due arresti

Chiedevano la cessione dell’attività e la consegna di 20mila euro

Con l’accusa di aver minacciato per mesi, anche di morte, un imprenditore chiedendogli la cessione dell’attività commerciale e la consegna di 20.000 euro in contanti, due uomini di 54 e 60 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Triggiano (Bari).

Gli arresti per estorsione sono stati compiuti sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla magistratura barese. Secondo gli investigatori, i due malfattori avevano creato attorno alla vittima un clima di terrore.