9° Trofeo “Paolo Pinto”: quarto successo consecutivo per il Cus Bari

Oltre 650 atleti di 51 società sportive provenienti da numerose regioni d’Italia

A vincere il 9° Trofeo “Paolo Pinto” nella classifica per Società, per il quarto anno consecutivo è il CUS Bari, forte dei suoi 90 atleti. Seconda società sportiva classificata Sport Club SSD e terza classificata AdriatiKa Nuoto. Sui blocchi di partenza più di 650 atleti provenienti da numerose regioni d’Italia e appartenenti a ben 51 società sportive iscritte alla gara. Un week end, quindi, di grande competizione, svoltosi nella piscina coperta di 50 metri del CUS Bari per uno degli appuntamenti più attesi. La manifestazione, organizzata dal Centro Universitario Sportivo Bari in collaborazione con l’Associazione Albatros progetto Paolo Pinto Onlus è inserita nel circuito Super Master delle gare ufficiali della Federazione Italiana Nuoto ed è il primo meeting regionale in vasca lunga. Tra le migliori prestazioni maschili Giovanni Carlo Perrulli clase 1981, femminili Daria De Scisciolo classe 1990. Migliore combinata dei 100 stile e 800 stile libero maschile e femminile è stata assegnata una targa “Combinata Paolo Pinto” a Mauro Manno, e Raffaella Perrotta. Per i veterani premiato nella categoria maschile Amedeo picca classe 1937 e nella categoria femminile Anna Maria Sica classe 1952.

«Un omaggio ulteriore alla memoria di Paolo, che proprio in quella competizione si era imposto ai vertici nazionali, nella sua carriera – ricorda Angela Pinto, moglie del grande Paolo, scomparso nel 2004 – Tutti lo ricordano per le traversate in mare che lo hanno consacrato primatista mondiale di gran fondo. Non tutti, però, sanno che nella sua carriera è stato anche ai vertici nazionali sulle distanze dei 400 e dei 1500 mt. stile libero in vasca». Soddisfatto il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia che oltre a ricordare la figura di Paolo Pinto spiega che il nuoto insieme ad altre discipline è una delle più partecipate, all’interno della struttura. «La nostra è l’unica vasca coperta in puglia e il trofeo è oramai un appuntamento prestigioso. Ora stiamo già lavorando all’undicesima edizine del Memorial Michele Lorusso. Che si svolgerà nel prossimo mese di maggio e, per il quale ci aspettiamo numeri maggiori».

Per le società provenienti dal sud Italia il Trofeo Paolo Pinto è anche l’occasione per una prova in vasca lunga, prima dei Campionati Italiani a Palermo dal 10 al 15 luglio e dell’europeo in programma a Krant nel prossimo mese di settembre. Presenti alla premiazione anche l’assessore allo sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, il presidente del CONI Puglia Angelo Giliberti, e il vice presidente del CUS Bari Renato Laforgia.