Sequestrati oltre 2 chilogrammi di eroina: arrestato cittadino albanese

Droga rinvenuta all’interno di un’auto sotto al sedile del guidatore

I Finanzieri del Gruppo Bari, unitamente ai Funzionari della locale Agenzia delle Dogane, all’esito di una serie di controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti, con particolare riferimento a quelli in materia di sostanze stupefacenti, hanno proceduto al sequestro, presso il Porto di Bari, di circa 2,4 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo eroina ed all’arresto di un responsabile.

A seguito dell’analisi degli elementi di rischio giornalmente effettuata, è stato individuato un cittadino albanese cinquantenne, auto trasportatore, sbarcato da una motonave proveniente dal paese delle aquile, a bordo di un autoarticolato.

L’approfondimento del controllo effettuato grazie all’esperienza maturata dagli investigatori, ha consentito di individuare un carico di eroina contenuto in 5 confezioni di cellophane sigillato con nastro da imballaggio, abilmente nascoste all’interno della cabina in un vano posto sotto al sedile del guidatore ed in parte in altro vano attiguo porta attrezzi.

Il corriere, su conforme parere del Pubblico Ministero presso la locale Procura della Repubblica, è stato associato alla Casa Circondariale di Bari per il reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, mentre lo stupefacente sottoposto a sequestro, unitamente a diversi telefoni cellulari in possesso dell’autista.

Sono in corso accertamenti per individuare i destinatari dello stupefacente ed i canali di approvvigionamento dello stesso.