Armato di bastone rapina due volte distributore di benzina: arrestato 21enne

I fatti nel quartiere San Paolo. Il giovane si era reso responsabile di altre rapine simili

I Carabinieri di Bari hanno dato esecuzione a una misura cautelare a carico del 21enne già arrestato per la rapina avvenuta la notte dell’8 ottobre scorso al distributore Esso di viale Europa, al quartiere San Paolo. Il provvedimento scaturisce dalle indagini avviate in seguito alle rapine commesse ai distributori di carburante del quartiere San Paolo e in particolare a quelle commesse il 29 e 31 ottobre 2017 al distributore “Erg”.

Secondo la ricostruzione effettuata dai militari, il 31 ottobre scorso un giovane giunto a piedi, col volto travisato e armato di un bastone acuminato, avrebbe rapinato due dipendenti che si trovavano sulla piazzola. Il malvivente avrebbe scaraventato a terra una dipendente per sottrargli la somma di 55 euro, per poi fuggire attraversando di corsa la statale 16, noncurante dei veicoli in transito a forte velocità. Ancor prima, il 29 ottobre, l’uomo aveva rapinato la stessa stazione di servizio, impossessandosi di 285 euro in contanti.

In quell’occasione l’uomo fu notato da una pattuglia di Carabinieri mentre si allontanava correndo sulla tangenziale. Le modalità del colpo portato a termine, unite all’analisi dei filmati estratti dal sistema di videosorveglianza, hanno permesso di sottoporre a perquisizione il rapinatore e rinvenire, grazie a un sopralluogo sulla via di fuga, gli abiti utilizzati per la rapina. Gli accertamenti dei militari continuano con lo scopo di individuare eventuali complici, nonché i responsabili delle altre rapine commesse.