Rapine stazioni di servizio: i Carabinieri arrestano 21enne del Quartiere San Paolo

Reato commesso presso il distributore di benzina sito in viale Europa l’8 ottobre scorso

I Carabinieri della Compagnia San Paolo hanno dato esecuzione ad una misura di custodia cautelare in carcere emessa dalla locale Procura della Repubblica, a carico di un 21enne, incensurato, resosi responsabile, la notte dell’8 ottobre scorso, di una rapina al distributore di carburanti “ESSO”, sito in Viale Europa del quartiere San Paolo, area di servizio salita alla ribalta della cronaca cittadina, per essere stata colpita sin dall’estate scorsa da numerose rapine.

L’ordinanza di custodia cautelare riguarda, nella circostanza, la rapina dell’8 ottobre, ma la posizione dell’uomo è al vaglio degli inquirenti per altri eventi analoghi perpetrati al distributore ESSO, nonché per altre rapine consumate al distributore “ERG” della statale 16, sempre al quartiere San Paolo e sempre con la stessa modalità operativa.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e della Compagnia San Paolo, già dalle prime fasi di intensificazione delle rapine al distributore “ESSO”, avevano dato corso a servizi mirati con pattuglie dedicate sia in borghese che a bordo di autovetture con colori d’Istituto. L’arrestato la notte dell’8 ottobre scorso era già stato fermato da una pattuglia dei Carabinieri mentre passeggiava per il quartiere nei momenti successivi alla consumazione della rapina. Al momento del controllo, però, il 21enne aveva già cambiato il proprio abbigliamento e abbandonato il taglierino utilizzato per commettere il delitto. Tuttavia la presenza in zona dell’indagato ha insospettito i militari che hanno segnalato l’uomo come possibile sospettato.

Le attività d’indagine dei Carabinieri non si fermano col medesimo arresto ma proseguono con la finalità di individuare tutti i responsabili coinvolti.