Share

In arrivo i “Jazz”: due nuovi treni per i pendolari

Approvato dalla Giunta Regionale lo schema del contratto con Trenitalia

Revisione dei collegamenti ferroviari e due nuovi elettrotreni per le linee dei pendolari. Sono queste alcune delle novità previste dal contratto ponte tra Regione Puglia e Trenitalia per gli anni 2016-2017 (anteprima della proroga decennale sino al 2027) per il quale ieri la giunta regionale ha dato il via libera alla sottoscrizione. Per l’acquisto dei due nuovi treni, la Regione è pronta a investire 12,7 milioni di euro. I nuovi convogli sarebbero elettrotreni Jazz della Alstom già presenti in alcune regioni italiane. I nuovi treni saranno più moderni e soprattutto più confortevoli per i pendolari.

Nell’accordo ponte per gli anni 2016-2017,che lascia fermo il corrispettivo a poco più di 60 milioni di euro, a fronte di un programma di esercizio che dovrà essere rivisto nel segno della maggiore efficienza, si parla anche di interoperabilità tra la rete nazionale e quella delle quattro «ex concesse», vale a dire la possibilità di andare da Lecce all’aeroporto di Bari senza cambiare treno, o anche da Foggia a Martina Franca attraversando i binari di più di un gestore, soprattutto in previsione del passaggio di Sud-Est a Fs. L’interconnessione tra le due reti permetterebbe ai passeggeri di arrivare più facilmente e più velocemente da Bari al Salento dove manca la rete nazionale.

Lascia un Commento